Scriviamo un piccolo contributo, il primo della serie “strumenti”, per parlare della nostra attrezzatura per video, foto e progetti multimediali. Cominciamo dalla luce… la cosa più importante. Filmare e fotografare nel campo dei beni culturali significa avere come soggetti delle architetture, dei paesaggi, degli oggetti, ma anche delle persone. La luce che preferiamo è però quella che non ci portiamo da studio, quella che non sta nello zaino delle attrezzature: quella naturale! Saper aspettare, avere voglia di spostarsi, trovare l’inquadratura giusta per illuminare nella maniera giusta, dare un valore, ma soprattutto esprimere un concetto, raccontare…

In questo caso volevamo sottolineare la distanza tra la costa, frenetica e ricca di auto e locali, e l’entroterra silenzioso, senza rumori, o meglio, con i rumori della natura e di una vita un po’ più lenta. La clip in allegato è un breve video realizzato con il materiale di archivio, realizzato durante la produzione per il centro espositivo “U Bastu”, San Biagio della Cima (IM), Parco Francesco Biamonti. Il nostro lavoro, tra le altre cose, è consistito anche nella produzione del materiale per sale espositive, uno per ognuno dei cinque sensi.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti.

Privacy

La tua iscrizione è avvenuta con successo

Iscriviti al Corso Professionale

Corso professionale

Newsletter

Privacy

La tua iscrizione è avvenuta con successo